19 Novembre 2019
[]

Tecniche Utilizzate

ALIMENTAZIONE NATURALE E RIEQUILIBRIO ALIMENTARE

PSICOLOGIA
Già molto tempo fa Feurbach diceva ´Noi siamo quello che mangiamo´; infatti il cibo che ingeriamo diventa parte di noi attraverso l´assimilazione intestinale e la circolazione dei principi nutritivi nel sangue.

Lo stile alimentare concorre all´eziologia di molte delle patologie che caratterizzano le società industrializzate: obesità, patologie cardiovascolari, gotta, diabete, disturbi articolari, cellulite, dermatiti, carie, ipetrigliceridiemie, iperglicemie, ipercolesterolemia, diverticolosi, ernia iatale, polipi al colon, emorroidi ecc.

L´intervento di riequilibrio alimentare sviluppa un piano alimentare personalizzato, sulla base delle esigenze del cliente e delle eventuali intolleranze presenti, che educhi la persona al bilanciamento calorico e dei principi nutritivi, alla giusta combinazione tra le pietanze.
Non consiste in una dieta nel suo significato comune, in quanto non si eliminano in modo drastico i cibi e soprattutto si considerano gli aspetti emotivi che si nascondono dietro il nostro comportamento alimentare e che assolutamente influiscono sul peso corporeo. Alimentarsi non è infatti un semplice gesto fisico ma si accompagna ad un vissuto emotivo, psicologico, relazionale idiosincratico, investendo tutti i piani della persona.

L´intervento è in questo senso olistico in quanto riequilibra tutti gli aspetti in gioco nella problematica e attiva le risorse già presenti nell´organismo per assicurare una maggiore vitalità psicofisica.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]